Parrocchiale di Villa Dalegno

 

 
Portale  

La struttura della chiesa parrocchiale è seicentesca, ma ha subito profonde ristrutturazioni nei secoli XVIII e XIX. Sulla facciata spiccano i tre grandi mosaici di don Mino Trombini che raffigurano S. Alessandro, S. Bartolomeo e S. Antonio Abate.
Sul fianco nord-est della chiesa è posto il campanile con merlature ghibelline e una bifora su ogni lato. All'interno, l'unica aula è costituita da tre campate con volte a botte.
La ricchezza della chiesa sta nella collezione delle opere lignee: l'altare maggiore, in cui l'ancona, il tabernacolo e il paliotto sono di Giovan Battista Zotti e l'altare del rosario della bottega dei Ramus, nel cui paliotto è rappresentata la Natività prendendo a modello, per le figure dei pastori, la gente del luogo.